La baita dalle betulle rosse

Ambientato in un villaggio campestre collinare, il romanzo ricalca gli stili di vita tipici degli anni Cinquanta, anni dell’infanzia e adolescenza dei protagonisti. I loro caratteri e le loro inclinazioni, ci riconducono all’humus culturale in cui sono cresciuti e si sono formati: la diffidenza tipica dei contadini verso il forestiero.
Una volta conosciuta la lealtà dell’estraneo, gli vengono offerte amicizia, ospitalità spontanea e sincera, tipica della cultura contadina delle genti di montagna.
Il soffio impetuoso del vento, il canto della civetta considerato lugubre e sinistro, fantasmi veri o presunti che incutono timori hanno influito negativamente, nel passato, sul carattere delle persone. Il linguaggio narrativo è di piacevole vena poetica che si alterna a momenti di originale inventiva.

2,49

Product ID: 901 COD: 978-88-89713-68-8 Categoria:

Michele Bortone

Ha pubblicato due sillogi poetiche (L’imbuto Capovolto; Eracle Edizioni; 2011; Ovunque, ma altrove; Kollesis Editore; 2012). Ha partecipato con racconti e poesie a vari premi letterari, come Il Romanzo, Aktoris e Accademia G. G. Belli, arrivando tra i finalisti con TongueMontain e Il pescatore. Per passione, sta seguendo dei corsi di psicologia forense, le cui nozioni sfrutta abilmente nei suoi romanzi.

Genere

Narrativa

Formato

ePub

Pagine

166

ISBN

978-88-89713-68-8

Ti potrebbe interessare…

  • In offerta!
  • Il Temponauta -Giorgio Pastore
    In offerta!

    Il Temponauta

    , 14,90 12,70