In offerta!

Lazio: i luoghi del mistero e dell’insolito – Seconda Edizione

,

Il Lazio è una regione dai mille paesaggi e dall’antichissima presenza umana, ricca di storia, arte e natura. È una terra dalle emozioni profonde e “sottili”, estremamente eterogenea e in larga parte ancora sconosciuta ai più: lontana, nel complesso, dalle facili etichette e dai banali stereotipi del turismo moderno. Esiste poi un Lazio affascinante e inesplorato, spesso ignorato dai tour operator e dalle riviste patinate, che tuttavia non mancherà di sorprendere il viaggiatore curioso e avventuroso. Isole galleggianti e laghi fantasma, paesaggi fantastici e romantici, impronte di santi, demoni e miscredenti, simboli e chiese templari. Poi ancora, presenze spettrali e avvistamenti UFO, castelli perduti e città morte, voragini impressionanti e grotte arcane, acropoli ciclopiche, dimore filosofali e percorsi iniziatici scolpiti nella roccia, bunker antiatomici e basi militari segrete. Queste sono soltanto alcune delle suggestioni del Lazio “misterioso e insolito”, che in questa guida – completamente riscritta rispetto alla prima edizione – sveleremo al lettore.

Consulta il piano dell’Opera

Consulta il Sommario dell’Opera

Scarica un estratto del libro

 

 

 

 

 

 

23,90 20,30

Product ID: 1418 COD: 978-88-89713-83-9 Categorie: ,

Luca Bellincioni

Nato a Roma il 13 ottobre 1977, Luca Bellincioni ha svolto sin da giovanissimo molteplici attività nell’ambito della cultura e dell’arte. È autore di numerosi articoli e saggi brevi di argomento storico, filosofico, sociologico ed ecologista, pubblicati su riviste e siti internet a carattere locale e nazionale. Escursionista e fotoamatore, si è interessato particolarmente alle aree agricole e naturali e ai piccoli centri del Lazio e del Centro Italia. Queste attività lo hanno portato a maturare una vasta conoscenza del territorio e delle sue valenze storiche, culturali, ambientali e paesaggistiche. Da anni sensibile alle tematiche dell’ambiente e del paesaggio ha collaborato all’allestimento di una mostra fotografica documentaria sul patrimonio paesaggistico del Lazio (Paesaggi Laziali), tenutasi presso la Biblioteca Comunale di Aprilia (LT) nel settembre 2005.

Alcune sue foto sono pubblicate su numerosi siti web anche di stampo internazionale (www.parks.it, www.trekearth.com, www.panoramio.com). Per la casa editrice Eremon Edizioni ha già pubblicato la guida “I castelli perduti del Lazio… e i loro segreti“. Nel febbraio 2008 ha creato il blog Ambiente e paesaggio2000 (ambientepaesaggio2000.splinder.com), dedicato allo studio delle tematiche relative alla tutela dell’ambiente e del paesaggio e alla valorizzazione del territorio, e più in generale al mondo della natura, dell’arte e della cultura. Nel blog sono pubblicati diversi suoi lavori dedicati allo sviluppo del turismo sostenibile, fra i quali Idee per un Parco Nazionale dell’Etruria, Idee per un Parco Agricolo e Culturale della Sabina e Progetto per la valorizzazione turistica del paesaggio della Tuscia.

Daniela Cortiglia

Daniela Cortiglia nasce ad Agropoli (SA) l’1 gennaio 1980. Ha collaborato per un breve periodo con «Il Pontino», quindicinale di Aprilia (LT) per il quale ha scritto, tra gli altri, alcuni importanti articoli di denuncia sul degrado ambientale della città. Fotoamatrice ed escursionista, ha percorso numerosi itinerari in molte delle aree naturalistiche del Lazio, che la hanno portata a maturare una vasta conoscenza del territorio regionale e delle sue valenze ambientali. Ha svolto l’attività di traduttore (italiano/francese) per diversi siti web di promozione turistica locale. Ha collaborato all’allestimento di una mostra fotografica documentaria sul patrimonio paesaggistico del Lazio (Paesaggi Laziali), tenutasi presso la Biblioteca Comunale di Aprilia nel settembre 2005.

Nel medesimo anno, presso l’Università «La Sapienza» di Roma, ha altresì conseguito la laurea in Lettere, con una tesi in Storia delle Istituzioni delle Americhe su H. D. Thoreau e la disobbedienza civile; alcune sue foto sono pubblicate su diversi siti web quali i portali dei parchi naturali italiani e dei laghi del Lazio. Per la casa editrice Eremon Edizioni ha già pubblicato la guida “I castelli perduti del Lazio… e i loro segreti“. Nel maggio 2011 ha inoltre redatto un’importante relazione tecnica di impatto ambientale sul progetto di una centrale eolica nel Comune di Bagnoregio, commissionatale dal «Comitato contro l’eolico a Bagnoregio». Attualmente svolge l’attività di scrittrice e collabora a progetti di promozione turistica sul web.

Autore

Daniela Cortiglia, Luca Bellincioni

Genere

Guida

Formato

16 X 23

Pagine

284

Illustrazioni

Si

ISBN

978-88-89713-83-9

Ti potrebbe interessare…

  • Oggetti misteriosi, inspiegabili e magici in Italia
    Esaurito
  • Esaurito
  • I castelli perduti del Lazio... e i loro segreti
    In offerta!
  • I luoghi delle Triplici Cinte in Italia