Carrello 0

E-nigma Magazine n. 3 luglio 2015 Versione digitale

e-nigma-3-luglio-2015

E-nigma Magazine n. 3 luglio 2015

1,99

ID Prodotto: 867 Categoria .

Editoriale  – E-nigma Magazine

Il carro del dio Apollo solca i cieli di questo caldo luglio mostrandoci il Sole più sfavillante che mai… E’ finalmente tempo di ricaricare le nostre riserve di vitamina D. La chimica del corpo umano è molto complessa come è lo quello della vita stessa, un assunto che conoscono molto bene gli astrobiologi, coloro che trascorrono interminabili anni al telescopio scrutando il buio universo in cerca di vita. Siamo soli in questo universo? Esistono altri pianeti abitati al di fuori della nostra galassia oppure siamo il vero miracolo della chimica e della biologia? Negli ultimi anni la ricerca astrobiologica ha fatto davvero passi da gigante e le scoperte di nuovi pianeti nella cosiddetta “Zona abitabile” lasciano pensare che è possibile trovare pianeti simili alla Terra, magari dove la vita ha trovato la sua via per evolversi in forme sempre più complesse… forse. Condividiamo con il resto dell’universo la stessa chimica ciò che non conosciamo è cosa ha scatenato la scintilla della vita. Chimicamente simile non significa vivo… Alzare lo sguardo verso le stelle e sapere che stiamo guardando verso un mondo antico di 13,82 miliardi di anni fa certo venire i brividi, ma rendersi conto che stiamo innescando la Sesta Estinzione di massa sull’unico pianeta dove finora esiste la vita, è ancora peggio… La vita sulla Terra è ricominciata ben 5 volte, l’ultima delle quali ha segnato la scomparsa dei dinosauri, un evento che ha permesso a noi mammiferi di sopravvivere ed evolverci in ciò che siamo oggi: i distruttori del pianeta che ci regalato la vita, l’unica in un universo antico di 13,82 miliardi di anni. Alla fine viene da chiedersi che senso abbia spendere miliardi di dollari, risorse e scienziati per cercare altre forme di vita nello spazio quando non siamo in grado di mantenerla su questo pianeta gratis… Per aspera ad astra è proprio il caso di dirlo. Vi auguriamo buone vacanze e speriamo che gli articoli che abbiamo scelto per questo nuovo numero di Enigma Magazine vi accompagneranno nei vostri momenti di relax. Buona lettura.

Massimo Bonasorte